Newsroom

Torna alla Newsroom

TRA GLI SPACCIATORI A DIFFONDERE LA VERITA' SULLA DROGA

11-06-2018
Confrontandosi quotidianamente con il mondo della droga, i volontari di Fondazione per un mondo libero dalla droga e della chiesa di Scientology hanno a che fare con gli stessi spacciatori.
Non è una novità che dove si annida lo spaccio e il consumo di droghe, la società e l'ambiente vanno in progressivo declino. I valori personali e sociali vanno a picco anche in chi non è direttamente interessato al problema. Infatti un ambiente degradato, di riflesso, farà vivere male anche tutte le persone oneste, che sono la maggior parte, che risiedono nel quartiere. Cosa può assorbire un bambino da un ambiente di questo tipo? Come possono reagire in commercianti e gli esercenti costretti a convivere quotidianamente con delinquenza e atti criminali legati a spaccio e al consumoo di droga? Impossibile pensare: "questo problema non mi riguarda". Per contrastare questa, a dir poco lugubre realtà, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, continuano la loro azione incalzante nei quartieri maggiormente a rischio di Cagliari: San Michele e Is Mirrionis, dove nella serata di lunedì 11 giugno distribuiranno i libretti "La verità sulla cocaina e sull'eroina". Lavorando fianco a fianco con gli spacciatori, ma con fini diametralmente opposti, i volontari si confrontano con loro, invitandoli a ripensare sulle azioni che portano solo distruzione e morte tra le giovani generazioni. "La droga è l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale" così scriveva il filosofo americano L. Ron Hubbbard negli anni '70, invitando chiunque avesse a cuore il futuro del nostro pianeta, a darsi attivamente da fare per contrastare i criminali procacciatori di morte. Info: www.noalladroga.it

Scarica l'immagine

Contatta l'autore

ignazio deriu

affarisociali@gmail.com

Pdf
Print
Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK