Newsroom

Torna alla Newsroom

VALORE ITALIANO ALLA WEST NEW YORK FASHION WEEK

11-09-2019
La settimana della moda Newyorkese anticipata il 3 settembre in Manhattan da sette brand internazionali sulla piattaforma indipendente della West New York fashion Week
New York Fashion Week  per la Spring-Summer 2020 caratterizza, come da copione, uno dei più importanti show nel panorama mondiale pur se le dinamiche del mercato sono sostanzialmente stravolte con l’avvento della e-commerce e l’adozione della Self-management sempre più adottata dai grandi brand. La valenza istituzionale rimane confermata dalla ingente quantità di denaro che si spende per pochi minuti di catwalk ed il sistema commerciale polarizza sempre più l’attenzione dei grandi gruppi di acquisto e distribuzione orientati esclusivamente sui grandi numeri a respiro mondiale. In questo panorama difficilmente i piccoli brand (di fatto mai) potrebbero trovare spazio per le proprie proposte la cui destinazione ascrive un target certamente dedicato ed a volte esclusivo se non fosse per l’intraprendenza di piccole produzioni che elaborano piattaforme no official in grado di promuovere qualità, passione e coraggio con costi sostenibili. Tra le più interessanti la West New York Fashion Week da qualche anno certifica una vetrina sempre più apprezzata che riesce a sensibilizzare media e gruppi di acquisto oltre a piccoli distributori orientati verso un prodotto di nicchia. Lo scorso 3 settembre lo Studio Del Vecchio, partner ufficiale della produzione statunitense, ha presentato sul catwalk della WNYFW due firme italiane di alto spessore che in pochi anni hanno raccolto apprezzamento e riconoscimenti dall’osservatorio di  settore ed i cui nomi, Patrizia Fiandrini e Mario Orfei, quest’anno si sono distinti tra la rosa di stilisti internazionali presenti all’evento. Patrizia Fiandrini, grande esperienza sartoriale e gà façon di marchi internazionali da circa 30 anni, come sua abitudine ha proposto una linea All Seasons caratterizzata (sempre di più) da Soir & Cocktail di gran pregio ed intervallando le uscite con interessanti  “afternoon daily”  mentre Mario Orfei ha riconfermato il gusto per  l’elegante sensualità e l’amore per i colori già splendidamente raccontata negli anni scorsi  in Italia (Altaroma &The Look of The Year), Emirati Arabi (Arab Fashion Week) ed in Cina (Silk Road World Fashion). Gli altri brand presenti alla kermesse sono stati: Diana Mahrach Couture (Marocco), Maripily Rivera (Porto Rico), Wazin (Afghanistan), Miledy De Los Santos (Repubblica Domenicana) e Nadya Couture Dress (USA).

Scarica l'immagine
Pdf
Print
Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK