Blog

Torna al Blog
piano editoriale social

Piano editoriale per i social: cosa è e come farlo?

di Redazione Notiziabile.it
Pubblicato il 12-08-2020

Sai a cosa serve un piano editoriale? Averne uno per i social della tua azienda è importante. Ecco come fare un piano editoriale social perfetto.

 




Creare un piano editoriale per gestire la pubblicazione dei contenuti social è fondamentale. Potrebbe sembrare poco importante ma in realtà è fondamentale per una strategia di marketing vincente! Vedremo a cosa serve e come verificare se il tuo piano editoriale sta funzionando e farà aumentare la tua visibilità sui social e quella della tua azienda.

Piano editoriale social: cosa è?


Il piano editoriale per i social è un vero e proprio calendario, formato da tante caselle (generalmente è un file excel), dentro il quale inserire un riferimento alla tipologia di contenuto che dovrà essere pubblicato in un determinato giorno e a una determinata ora. Un buon piano editoriale social permette non solo di essere più organizzati e di non fare tutto all’ultimo minuto, ma anche di mettere in pratica una strategia volta alla fidelizzazione del pubblico. Detto questo, non basta solo preparare e rispettare un piano editoriale affinché funzioni.

Come fare un piano editoriale social efficace?


Hai creato un piano editoriale e lo hai seguito rispettando tutte le date di pubblicazione ma non hai ottenuto i risultati sperati. Ad esempio, i tuoi follower non sono aumentati e il tasso di engagement dei tuoi profili rimane sempre basso. Non ti preoccupare. Vediamo cosa osservare per capire se il tuo piano editoriale è efficace:

  1. Stabilisci degli obiettivi: la prima cosa da fare è stabilire uno o più obiettivi. Se il tuo obiettivo è aumentare il numero di follower oppure cercare nuovi investitori, i tuoi contenuti social non potranno essere gli stessi e di conseguenza il piano editoriale sarà diverso. Hai già stabilito i tuoi obiettivi?
  2. Fai diversi piani per diversi social: non esiste un piano editoriale valido per tutti i social network. Quindi, se sei presente su più social, cerca di fare dei piani editoriali differenziati seguendo i trend di stagione e le tendenze di quel determinato social.
  3. Scegli le giuste immagini: ricorda che all'interno del panorama dei social immagini e video prevedono un coinvolgimento del 68% più alto rispetto ai contenuti testuali, generando un tasso di condivisione e di engagement nettamente superiore agli altri. Non ti accontentare d’immagini di scarsa qualità recuperate all’ultimo minuto, perché scegliere l’immagine giusta è fondamentale. E se le immagini che hai scelto sono diventate virali e sono state apprezzate dai tuoi utenti allora la tua programmazione è stata efficace.
  4. Impara a conoscere il tuo pubblico: sai chi sono i tuoi follower? Che età hanno? Di che nazionalità sono? Ogni porzione di pubblico apprezzerà contenuti diversi quindi è fondamentale conoscerlo e capire che cosa può piacere e cosa meno. Un piano editoriale si può considerare valido solo se soddisfa le richieste del tuo target.
  5. Valuta l’engagement: l’interazione degli utenti con i tuoi contenuti va controllata. Non ti fermare ai numeri. Non basta che i post vengano commentati da molte persone, è importante capire la natura di tali commenti. Sono apprezzamenti o critiche? Hai ricevuto domande relative al prodotto o al servizio? Cerca sempre di fare attenzione al sentiment dei commenti suoi tuoi canali social.
  6. Controlla le menzioni e le ricondivisioni dei tuoi post: un buon piano editoriale dovrebbe includere dei contenuti adatti a diventare virali in modo da diffondere il più possibile il tuo nome sul web. Ci sono diversi tool online che ti consentono di lavorare in questa direzione.

In generale, l’efficacia di un piano editoriale per i social non si misura più contando soltanto Like, cuoricini, follower e Mi Piace (che ormai no vengono più mostrati pubblicamente). Gli aspetti che contano di più sono la fidelizzazione degli utenti, la qualità delle interazioni e le conversioni che i contenuti generano se essi si occupano di proporre un prodotto al cliente.

Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK