Blog

Torna al Blog
piramide rovesciata giornalismo

Piramide rovesciata del giornalismo: cos'è ?

di Redazione Notiziabile.it
Pubblicato il 10-02-2020

La piramide rovesciata è una tecnica di scrittura del giornalismo. Serve a organizzare al meglio le informazioni e scrivere testi efficaci per il web.

Se dovete scrivere un articolo o un comunicato stampa la prima cosa da fare è capire come strutturarlo. Per essere sicuri di non sbagliare potrete utilizzare la tecnica della piramide rovesciata ereditata dal giornalismo anglosassone. Vi proponiamo una semplice guida per utilizzare al meglio questo modello di scrittura per testi informativi efficaci. 

Piramide rovesciata giornalismo

La tecnica della piramide rovesciata (inverted pyramid writing) trae le sue origini dal giornalismo anglosassone. Si tratta di un modello di scrittura che permette di dare una struttura bene definita al testo e di ordinare i contenuti secondo uno schema preciso.

Semplificando possiamo dire che seguire questo metodo significa partire dalle conclusioni, dire tutto all’inizio (da qui deriva l’aggettivo rovesciata) e poi approfondire se necessario. In realtà, usare la tecnica della piramide rovesciata permette di arrivare subito al cuore della notizia o dell’argomento trattato così da garantire al lettore di entrare subito in possesso delle informazioni principali. Il successo di questa tecnica sta proprio in questo. Oggi i lettori sono sempre di corsa, quindi avere tutte le informazioni principali nella prima parte di un articolo o di un comunicato stampa è fondamentale. 

La tecnica della piramide rovesciata: lo schema

Applicare la tecnica della piramide rovesciata garantisce la produzione di un testo, un articolo o un comunicato efficace e piacevole da leggere. Vediamo nel concreto lo schema da rispettare:

 


piramide rovesciata giornalismo schema

 

La struttura è molto semplice e si basa su tre punti: 

 

  • Informazioni principali: all’inizio del testo si devono trovare tutte le informazioni necessarie per contestualizzare una notizia e capire di cosa si parla. Come si capisce quali sono le informazioni fondamentali? Basterà rispondere alla Regola delle 5 W, un altro caposaldo del giornalismo anglosassone.
  • Contenuto: si tratta del corpo del testo che approfondisce l’argomento di cui stiamo parlando arricchendolo di informazioni. È sempre meglio dividere in paragrafi il testo in modo che il lettore se vuole approfondire un solo aspetto può farlo.
  • Informazioni aggiuntive: alla fine di un articolo arriverà solo chi è veramente interessato. Inserisci solo alla fine del testo esempi, case history e link utili. Se si tratta di un comunicato stampa ricordati sempre di inserire i contatti.

Catturare l’attenzione dei lettori con un testo che non segue questa struttura è molto difficile. Ma questa tecnica non avvantaggia solo chi legge. Spesso chi deve scrivere un articolo, soprattutto se non ha molta esperienza, non sa da dove iniziare. Grazie alla piramide rovesciata avrà un’ efficace guida

Piramide rovesciata e scrittura web: gli obiettivi 

Basta navigare un po’ sul web per rendersi conto che oggi tutte le testate e i blog utilizzano la tecnica della piramide rovesciata per i propri articoli. Perché viene applicata questa tecnica del giornalismo tradizionale anche il web copywriting? La risposta è semplice: perché funziona! Anzi è giusto osservare come funzioni meglio per il web che per il giornalismo tradizionale. Un contenuto per il web verrà probabilmente letto attraverso uno smartphone in maniera frettolosa e la piramide rovesciata permette di soddisfare il desiderio del lettore digitale di sapere in pochi secondi tutte le informazioni.

Gli articoli dei blog, con questa tecnica, riescono a posizionarsi meglio tra i risultati dei motori di ricerca e questo permette di guadagnare più visibilità.  È anche vero che ormai tutti gli articoli sul web hanno la stessa struttura, per questo abbiamo individuato delle tecniche alternative di scrittura per un blog, ma quella della piramide rovesciata rimane una delle più efficaci. 




Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK