Blog

Torna al Blog

4 motivi per cui il tuo comunicato stampa finirà nel cestino

1- Qual è la notizia?

Quando un giornalista legge un comunicato stampa si aspetta di trovare qualcosa e di trovarla subito. Non arriverà fino alla fine del testo per cercare un senso a quello che stai raccontando, non lo considererà uno spunto da rielaborare magari in un secondo momento e soprattutto non lo rileggerà per farsi una seconda opinione.
I giornalisti si dividono fondamentalmente in due categorie: quelli impegnati e quelli pigri, in entrambi i casi se non puoi dare loro le informazioni di cui hanno bisogno fin da subito andranno avanti con il comunicato successivo.
Non dimenticare inoltre che si aspettano una notizia. Sei sicuro di averla?

 
2- Sei sicuro sia una notizia?

Un company profile, un’informazione commerciale, un elenco di servizi, l’inaugurazione di una filiale di una rete di franchising, il lancio di un nuovo prodotto (a meno che non sia rivoluzionario), il cambio di sede (a meno che tu non sia Apple) NON sono una notizia.
Tutto ciò che parla di te e della tua idea in termini generici NON è una notizia.

 3- Notiziabilità e tempestività

Perché parlare di qualcosa che accadrà fra due mesi? Perché comunicare qualcosa che è già avvenuto? Perché inviare una notizia che è già stata pubblicata anche solo qualche giorno prima?
Per la nostra esperienza circa il 65% delle notizia non tempestive vengono cestinate da giornalisti e redazioni oltre ad avere un potenziale di pubblicazione inferiore di circa l’85% rispetto a notizie che rispettano il timing.
Sei ancora convinto che non sia importante?

 4- Multimedia (professionali) ne hai?

Lo sai che l’intervallo medio del focus attentivo delle persone è sceso sotto agli 8 secondi? (di conseguenza anche quello dei giornalisti). Perfino i pesci rossi ci battono. Fornendo a corredo del tuo comunicato stampa materiali multimediali come foto, video e infografiche (professionali) che possano essere utilizzate a corredo della tua storia ti assicuriamo che aumenterai le probabilità di pubblicazione del tuo pezzo.

Pdf
Print
Share
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui a navigare accetterai l'uso di questi cookie. Ulteriori informazioni
OK